Come vestirsi per andare in Trentino

Evita strati di base pesanti se prevedi di fare escursioni con tempo caldo. La biancheria intima lunga è intelligente per i periodi più freddi, ma non ha molto senso se hai intenzione di fare escursioni nei boschi in piena estate.
2
Indossa il giusto spessore di biancheria intima termica per la stagione fredda. La biancheria intima termica è disponibile in pesi leggeri, medi e da spedizione. Più fredde sono le condizioni e più a lungo prevedi di uscirne, più pesante dovresti andare.

3
Evita il cotone. Il cotone assorbe l’umidità, il che significa che i tuoi vestiti diventeranno umidi, scomodi e potrebbero anche farti raffreddare quando fa freddo. Il cotone non è appropriato se si fa un’escursione in caso di pioggia.
4
Cerca i tessuti che allontanano l’umidità dalla pelle. La lana merino e un po’ di seta possono svolgere questo compito, ma i tessuti sintetici appositamente progettati possono fare il lavoro più approfondito. Cerca abbigliamento sportivo che pubblicizzi in modo specifico le capacità “trasandate”.
5
Scegli le calze giuste per il tempo. Come i tuoi strati di base, scegli calze sintetiche o di lana per eliminare l’umidità, che può essere una causa di vesciche. Indipendentemente dal fatto che tu scelga una calza sottile o spessa è una questione di preferenza personale in considerazione delle temperature esterne. In climi freddi, scegli una calza spessa e calda. In un clima estivo umido farà una calza sottile.
Alcune persone scoprono che i calzini a strati o che indossano una calza sottile sotto una calza più spessa prevengono le vesciche.

Strato isolante

1
Abito a strati o “cipolla”. La stratificazione è particolarmente importante per le escursioni a basse temperature. Durante il riscaldamento, è possibile rimuovere alcuni strati per evitare il surriscaldamento. Quando hai bisogno del calore extra, puoi rimettere gli strati.
2
Stick con maniche corte e pantaloncini quando si fa un’escursione quando fa caldo. La pelle deve respirare e il surriscaldamento può causare una varietà di problemi di salute. Alcune persone preferiscono gonne o kilt da trekking per una ventilazione ancora maggiore. Se vuoi evitare insetti o l’esposizione al sole, indossa maniche lunghe e pantaloni realizzati con il materiale più traspirante e leggero che riesci a trovare.
3
Cerca capi che possano mantenerti caldo quando fa freddo. Maniche lunghe e pantaloni lunghi sono solo l’inizio. Gilet, giacche e collant sono anche strumenti importanti che puoi usare per scaldarti.

4
Indossa tessuti che assorbono l’umidità mantenendoti al caldo. Il pile in poliestere è un’opzione popolare perché è leggero e traspirante. Anche la lana merino e la piuma d’oca sono scelte comuni, ma la piuma d’oca deve essere mantenuta asciutta per rimanere efficace.
Esistono nuovi tipi di piumini resistenti all’acqua.

A strati

1
Acquista una giacca con esterno resistente all’acqua e interno in pile rimovibile per la massima versatilità. Un esterno impermeabile di base ti mantiene asciutto durante le precipitazioni da lievi a moderate, indipendentemente dalla temperatura esterna. Un interno in pile ti tiene al caldo durante l’inverno e la selezione di un interno rimovibile semplifica l’adattamento della giacca all’uso in climi caldi.
2
Optare per una semplice giacca a vento durante il clima caldo e leggermente freddo. Le giacche a vento ti impediscono di prendere un brivido in una giornata ventilata, ma non forniscono molto isolamento per condizioni più estreme.
3
Cerca un guscio impermeabile e traspirante se prevedi di sfidare condizioni difficili. I gusci impermeabili sono progettati per trasportare il sudore dall’interno della giacca, evitando contemporaneamente che grandi gocce di pioggia possano penetrare all’interno della giacca. Queste giacche sono le più utili, ma tendono anche a essere le più costose.
4
Compromesso con un guscio resistente all’acqua. Queste giacche sono meno costose delle loro controparti impermeabili. Il tessuto strettamente intessuto blocca il vento e la pioggia leggera, ma si impregna in forti acquazzoni.
5
Ricorda di indossare un isolante per le escursioni invernali. Anche se gli strati di base e medio sono fortemente isolati, lo strato esterno deve comunque fornire ulteriore calore.
6
Evitare gusci non traspiranti. I gusci non traspiranti sono generalmente molto resistenti e impermeabili, ma intrappolano il calore corporeo all’interno e impediscono alla pelle di respirare. Di conseguenza, si rischia il surriscaldamento o il raffreddamento a causa dell’umidità.
7
Investi in funzionalità aggiuntive. Cappucci, tasche e prese d’aria sono tutti utili, ma aumentano anche il prezzo di una giacca. Se hai intenzione di fare escursioni seriamente, tuttavia, dovresti investire in una giacca con cappuccio con molto spazio per le tasche e prese d’aria con cerniera che possono regolare la temperatura.

Abbigliamento aggiuntivo

1
Indossa scarpe da trekking per la massima versatilità. Gli scarponcini da trekking sono adatti per escursioni semplici e avanzate perché forniscono al tuo piede un buon supporto e ti proteggono da pericoli a livello del suolo come spine e morsi di serpente. Indipendentemente dal fatto che tu voglia selezionare un avvio basso o alto, è una questione di preferenza personale. Scegli un paio con l’impermeabilizzazione per mantenere i piedi asciutti se camminerai su terreni bagnati. Realizza che gli stivali impermeabili sono meno traspiranti in condizioni calde.
2
Passa alle scarpe da trekking quando hai bisogno di flessibilità. Le scarpe da trekking o i trail runner ti offrono un supporto sufficiente per il terreno uniforme e ti offrono la flessibilità di cui hai bisogno per le escursioni che includono anche alcune arrampicate su roccia di base. Cerca scarpe da trekking con impugnature forti e sicure.
3
Ricorda il tuo cappello. Se hai intenzione di fare un’escursione al freddo, un cappuccio isolante ti impedisce di perdere troppo calore corporeo attraverso la testa. Se hai intenzione di fare escursioni nella stagione calda, porta un cappello a tesa che può proteggere il viso e il collo dal sole.
4
Imballare i guanti per le escursioni invernali. I migliori guanti sono impermeabili con un interno in tessuto separato. Una ghetta per il collo può anche fornire ulteriore calore.
5
Porta con te uno zaino o un marsupio. Gli zaini sono ideali per la stagione fredda, poiché offrono abbastanza spazio per trasportare ulteriori strati di abbigliamento insieme ad acqua e cibo. I marsupi sono adatti per il clima caldo, quando non devi preoccuparti di riporre altri strati di vestiti ma devi comunque portare acqua e snack.